• Boeing consegna il 150esimo aereo da pattugliamento marittimo P-8

    • Prime consegne a Nuova Zelanda, Corea e Germania previste rispettivamente per il 2022, 2023 e 2024

    Seattle,  8 luglio 2022 - Il nuovissimo Boeing P-8, aereo da pattugliamento marittimo e da ricognizione, è decollato da Puget Sound portando il numero totale di P-8 consegnati a 150. Il 150° P-8 multi-missione sarà operato dall’ Air Test and Evaluation Squadron (VX) One con sede presso la Naval Air Station di Patuxent River, nel Maryland.

    “Ora ci sono 150 P-8 in tutto il mondo che offrono sicurezza e capacità senza pari ai nostri clienti globali”, ha affermato Stu Voboril, vicepresidente e responsabile del programma P-8. “Il nostro obiettivo è stato e sarà quello di fornire i migliori velivoli da pattugliamento marittimo del mondo”.

    Con oltre 450.000 ore di volo accumulate senza incidenti, la flotta globale di P-8 comprende 112 aerei consegnati alla Marina degli Stati Uniti, 12 all’Australia, 12 all’India, 9 al Regno Unito e 5 alla Norvegia. Gli aerei sono progettati per guerra anti-sottomarino, intelligence, sorveglianza e ricognizione, e search & rescue.

    I 150 P-8 in servizio non includono sei velivoli di prova forniti alla Marina degli Stati Uniti durante le fasi iniziali del programma. Boeing ha testato quei velivoli durante lo sviluppo per valutare capacità e prestazioni. Mentre lo sviluppo dei miglioramenti del sistema e della nuova tecnologia continua, il velivolo di prova svolge un ruolo fondamentale nel garantire che Boeing fornisca capacità all’avanguardia ai clienti P-8 in tutto il mondo.