• Checkout, Assembly and Payload Processing Services (CAPPS)

    Il contratto CAPPS fornisce il trattamento del carico utile per lo Space Shuttle, la Stazione Spaziale Internazionale, i veicoli di lancio a perdere e altri programmi di carico utile presso il Kennedy Space Center. Boeing fornisce impianti e supporto tecnico e ingegneristico.

    CAPPS in English
  • International Space Station (ISS)

    Come principale contraente, Boeing ha un ruolo centrale su ogni aspetto della progettazione, sperimentazione e costruzione dell’ISS ed è responsabile delle procedure per l’integrazione dei sistemi e componenti forniti dai 16 paesi che partecipano a questa impresa internazionale.

    ISS in English
  • Space Exploration Systems (SES)

    Gli uffici SES di Boeing sono basati a Washington, D.C. e collaborano con la NASA per promuovere un programma spaziale umano e robotico a costi sostenibili. Boeing sta lavorando con la NASA e con l’industria aerospaziale per proporre e studiare la progettazione di nuovi metodi di esplorazione per il programma Vision for Space Exploration, che prevede anche un ritorno sulla Luna entro 2020. Boeing e Northrop Grumman sono alleate nella gara per il nuovo Crew Exploration Vehicle (CEV) della NASA e i relativi sistemi di esplorazione lunare umana. È previsto che NASA assegni due contratti di sviluppo e dimostrazione di sistemi del CEV entro la fine dell’estate o l’autunno 2005.

  • Space Shuttle

    Boeing è il principale sub-contraente di United Space Alliance, la joint-venture che ha in appalto le operazioni di volo spaziale della NASA. Come primo progettista e costruttore della navetta spaziale, Boeing è responsabile della meccanica dell’orbiter, delle principali modifiche nella progettazione, del supporto meccanico nelle operazioni, incluso il lancio, e di tutti i sistemi dello shuttle e dei servizi di integrazione del carico utile. Boeing è anche responsabile del programma Space Shuttle Main Engine (SSME), l’unico motore al mondo riutilizzabile per razzi.