• Boeing apre un nuovo stabilimento di produzione a Sheffield

    • È il primo sito di produzione Boeing in Europa
    • Boeing Sheffield produce componenti per il 737 e il 767

    SHEFFIELD,  25 ottobre, 2018 - Boeing oggi ha dato il benvenuto a ospiti dell’industria, del governo, a partner, fornitori e alla comunità locale per celebrare l’apertura del suo nuovo stabilimento di produzione a Sheffield. La nuova fabbrica, primo sito produttivo dell’azienda in Europa, realizza sistemi di attuazione per gli aerei passeggeri 737 e 767 da materie prime grezze ricavate in Inghilterra. A pieno ritmo, Boeing Sheffield produrrà migliaia di pezzi ogni mese, che verranno inviati per l’assemblaggio allo stabilimento Boeing di Portland, in Oregon (USA).

    “Noi riconosciamo tutto il supporto della comunità per il nuovo stabilimento di produzione all’avanguardia di Boeing in Inghilterra. Questo è un esempio straordinario del nostro impegno a creare maggior valore per i nostri clienti”, ha commentato Jenette Ramos, Boeing senior vice president of Manufacturing, Supply Chain and Operations. “A Sheffield stiamo incrementando i rapporti di lunga data e l’expertise nella produzione della regione per potenziare il nostro sistema di produzione e continuare a connettere, salvaguardare, esplorare e ispirare l’innovazione aerospaziale”.

    Boeing Sheffield produce oltre 100 diversi componenti di attuazione high-tech per il 737 e per il bordo posteriore dell’ala del 767. I sistemi di attuazione muovono i flap sul retro delle ali per fornire maggiore elevazione a basse velocità durante il decollo e l’atterraggio. Lo stabilimento di 6.200 metri quadri rappresenta un investimento Boeing di oltre 40 milioni di sterline, investimento che posiziona la più grande azienda aerospaziale del mondo nel cuore del crescente Global Innovation Corridor della regione di Sheffield. Un totale di 52 dipendenti, compresi meccanici esperti, ingegneri e oltre 20 apprendisti, costituisce l’attuale team di Boeing Sheffield.

    Greg Clark, Secretary of State Business, Energy and Industrial Strategy, ha dichiarato: “La scelta di Boeing del centro nevralgico dello Yorkshire del sud come sua prima sede europea è la testimonianza delle nostre capacità, del talento e della solida supply chain di produzione, che sono fondamentali per la creazione di posti di lavoro e per creare valore per le economie locali.

    “In Inghilterra siamo al primo posto nel mondo nella produzione aerospaziale e attraverso la nostra moderna Strategia Industriale noi, insieme all’industria, ci siamo impegnati a investire 3,9 miliardi di sterline nell’aerospazio”.

    Dan Jarvis, sindaco della City Region di Sheffield, ha commentato: “È una notizia eccezionale che Boeing abbia aperto il suo primo stabilimento europeo qui nella regione di Sheffield City. La scelta della location da parte di Boeing è un forte segno della fiducia nella nostra eccellenza ingegneristica all’avanguardia, nella nostra forza lavoro e nella solida tradizione di produzione, nonchè fiducia nelle collaborazioni innovative tra l’università e l’industria che ci consentono di essere leader mondiali”.

    “Boeing Sheffield farà parte inoltre del  'Global Innovation Corridor' della nostra regione, creando una rete di connessione tra ricerca e delle interazioni di business basate sui punti di forza che abbiamo qui nel territorio, la produzione all’avanguardia e l’ingegneria, e sulla connessione tra persone, luoghi e idee. Le opportunità per le nostre comunità, per il business, per i ricercatori e per la forza lavoro del futuro sono senza limiti”. “L’apertura di questa nuova fabbrica è incredibilmente significativa per lo Yorkshire del sud, per l’intero Northern Powerhouse e ovviamente per l’Inghilterra”.

    L’azienda ha scelto di selezionare 13 fornitori basati in Inghilterra che hanno collaborato con Boeing in questa espansione significativa. Tra questi, Aeromet International Ltd, fornitore - con sede a  Worcester - di pezzi fusi di alluminio e magnesio, fornirà a Boeing Sheffield prodotti ad alta resistenza, complessi e multi-core di alluminio. Inoltre, Maher Ltd, per la prima volta fornitore di Boeing, fornirà barre d’acciaio su misura e componenti pre-lavorati realizzati con acciaio UK-sourced di Liberty Speciality Steels, localizzata a tre miglia dal nuovo stabilimento Boeing.

    Inoltre è stato scelto MetLase Ltd, per la prima volta fornitore di Boeing, con sede presso l'Advanced Manufacturing Park Technology Center di Rotherham e per giunta anche  partner di Boeing Sheffield per l'attrezzaggio e il fissaggio. Mettis Aerospace Ltd, designer e produttore di componenti forgiati e lavorati di precisione da Redditch fornirà a Boeing Sheffield componenti di precisione forgiati in lega di acciaio. Gli altri partner sono AMRC Training Centre, D5 Architects, JF Finnegan, Mills CNC, Mitutoyo, Mott MacDonald, Nikken, Starrag e WFL.

    Cllr Julie Dore, Leader of Sheffield City Council ha dichiarato: “L’ Advanced Manufacturing Research Centre è uno stabilimento di punta nel cuore dell’economia della nostra regione. Ha avuto un grande successo e noi siamo lieti di ospitare il primo stabilimento europeo Boeing. Boeing Sheffield produrrà qui oltre 100 diversi componenti per i suoi aerie 737 e 767. “Boeing Sheffield si aggiunge ad alcuni dei nomi leader globali che fanno parte dell’AMRC e noi abbiamo lavorato in partnership con il Rotherham Council e con l’University of Sheffield per molti anni per sviluppare il nostro distretto di Advanced Manufacturing Innovation.

    “Una delle nostre priorità è di fornire opportunità ai giovani di Sheffield. Ecco perchè è così apprezzato vedere qui non solo un brand rinomato come Boeing, ma anche il suo impegno nei confronti degli apprendisti locali che costituiranno la forza lavoro e vedere le opportunità che Boeing offre ai nostri giovani di lavorare per i giganti dell’ingegneria mondiale”.

    Boeing ha stabilito la sua presenza nello Yorkshire del sud nel 2001 quando l’azienda ha co-fondato l’ Advanced Manufacturing Research Centre (AMRC) con l’University of Sheffield a Rotherham. Boeing Sheffield è il risultato diretto di questa collaborazione di successo e di lunga data con l’AMRC e con la sua ricerca e sviluppo di primo livello. L’azienda ha dato inizio a un nuovo grande programma di ricerca con l’AMRC per sviluppare nuove tecniche manufatturiere che possono essere applicate nel nuovo stabilimento Boeing a Sheffield.