• Boeing punta su talento e innovazione con il progetto Boeing-UNIGE Scholarship

    Genova,  16 marzo 2018 - Si è svolto oggi a Genova l’evento di premiazione del Boeing-UNIGE Scholarship Project, il progetto promosso dal Dipartimento di Informatica, Bioingegneria, Robotica e Ingegneria dei Sistemi (DIBRIS) dell’Università degli Studi di Genova, in collaborazione con Boeing, che ha visto l’assegnazione di due borse di studio da 5.000 dollari per l’a.a. 2017/2018.

    La gara CTF (Capture The Flag) per l’assegnazione delle borse si è svolta il 5 febbraio presso il DIBRIS: i partecipanti si sono sfidati su vari esercizi relativi ai diversi aspetti della Cyber Security, creati appositamente per mimare alcune vulnerabilità note nei sistemi informatici.

    Alla premiazione hanno presenziato il Rettore dell’Università di Genova, Prof. Paolo Comanducci, il Prof. Aristide F. Massardo, Preside della Scuola Politecnica, Università di Genova, il Dott. Paolo Scotto di Castelbianco, Direttore della Scuola del Dipartimento Informazioni per la Sicurezza, il Prof. Paolo Prinetto, presidente Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica CINI, il Gen. B.A. Francesco Vestito, Comandante del Comando Interforze Operazioni Cibernetiche.

    I vincitori di questa prima edizione della CTF sono Lorenzo Maffia, studente della Laurea Triennale in Ingegneria Informatica e Federico Lucini, studente della Laurea Magistrale in Computer Science. Le borse di studio consentiranno ai vincitori di intraprendere un percorso di approfondimento su alcuni temi della Cybersecurity nell’ambito del Laboratorio di Computer Security del DIBRIS.

    “Boeing vanta una collaborazione di lunga data con università, centri di ricerca ed enti di istruzione superiore a livello globale, con uno sguardo che punta al talento e all’innovazione dei prossimi cento anni”, ha commentato Antonio De Palmas, Presidente Boeing Italia e Managing Director per il Sud Europa. “Attraverso programmi e borse di studio, come quelle che abbiamo assegnato oggi a due studenti del DIBRIS, Boeing collabora in modo concreto con le maggiori Università italiane, oltre a portare avanti rapporti di cooperazione con gli atenei di tutta Europa. Siamo soddisfatti dell’importante contributo dato da Boeing all’arricchimento dell’offerta formativa dell’Università di Genova in un settore strategico come la Cybersecurity, e siamo lieti che la nostra partnership possa continuare anche nel corso del prossimo Anno Accademico”.

    Paolo Comanducci, Rettore dell’Università di Genova, sottolinea la funzione dell’Ateneo genovese: “Grazie alla qualità dei propri docenti, l’Università di Genova si candida ad essere un punto di riferimento nell’ambito della cybersecurity, promuovendo la ricerca e la formazione, creando percorsi altamente professionalizzanti per i futuri operatori del settore”.

    L’iniziativa Boeing-UNIGE Scholarship Project, lanciata nel 2017, mira ad arricchire l’offerta formativa del Dipartimento in tema di sicurezza informatica attraverso l’attivazione di corsi dedicati. Ha coinvolto studenti della Laurea Triennale e Magistrale delle facoltà di Scienze Informatiche ed Ingegneria Informatica in un percorso di formazione ed approfondimento in materia di sicurezza informatica e protezione delle infrastrutture.

    I risultati del progetto verranno poi disseminati a tutto il naturale bacino di utenza dell’Università di Genova, tramite pubblicazioni, comunicati stampa e iniziative di divulgazione.

    Boeing

    The Boeing Company è la principale industria aerospaziale del mondo e il più grande costruttore di aerei commerciali e militari complessivamente considerati. Inoltre Boeing progetta e costruisce elicotteri, sistemi elettronici e di difesa, missili, satelliti, veicoli di lancio e sistemi avanzati di informazione e di comunicazione. In qualità di principale provider della NASA, Boeing è il prime contractor per la Stazione Spaziale Internazionale. La compagnia fornisce anche numerosi servizi di supporto alle compagnie aeree e alle forze armate. Boeing fornisce prodotti e servizi di supporto a clienti in 150 Paesi ed è uno dei maggiori esportatori americani a livello di vendite. Basata a Chicago, Boeing ha più di 150.000 dipendenti negli Stati Uniti e in oltre 65 paesi; ha realizzato un fatturato di 93,4 miliardi di dollari nel 2017.

    Boeing ha stretti rapporti con l'industria aerospaziale e di difesa italiana, con le forze armate e con le compagnie aeree. La collaborazione comprende partnership con Leonardo per il 787 Dreamliner e per i nuovi elicotteri CH-47F destinati all'Esercito. Altre attività di collaborazione riguardano GE Avio e UmbraGroup. Otto compagnie aeree italiane operano con 58 aerei Boeing. Aerei Boeing AV-8B sono in servizio con la Marina Militare, mentre gli elicotteri Chinook dell'Esercito hanno partecipato a operazioni di aiuto umanitario in diversi continenti. I quattro aerei di rifornimento in volo KC-767A, in configurazione combi, dell’Aeronautica Militare hanno superato le 20.000 ore di volo operative. Boeing ha circa 150 dipendenti in Italia - dislocati tra Roma, Napoli, Foggia, Grottaglie (TA), Milano, Viterbo e Sigonella (SR) - che lavorano nella gestione dei rapporti con partner e fornitori, nei servizi operativi, nelle attività commerciali, nel marketing e nella comunicazione.

    Università di Genova

    L’Università di Genova offre 168 corsi in 11 ambiti e 9 città. È leader negli ambiti accademici legati alle scienze del mare, alla storia dell’arte e alla cybersecurity.

    Secondo la classifica Microsoft Academic Search, nell'ambito dell'intelligenza computazionale, l'Università di Genova sarebbe la migliore università italiana e la 36a in Europa.

    Tra i 22 dipartimenti che compongono l’Ateneo genovese, il DIBRIS copre le più importanti aree delle tecnologie dell’informazione e comunicazione.