La giusta scelta per il mercato dei grandi aerei di linea
Il 747-400 base offre maggiore autonomia, minor consumo di carburante, riduzione del rumore e dei costi operativi rispetto ai precedenti modelli 747. Il 747-400 ha un’autonomia di circa 13.450 km e il minor costo per posto/chilometro di qualsiasi velivolo a doppio corridoio attualmente in servizio. Ha un tasso di disponibilità operativa del 99 per cento circa.

Miglioramento delle prestazioni aerodinamiche
Il miglioramento aerodinamico più significativo del 747-400 rispetto ai precedenti 747 è l’ala più lunga di 1,8 metri con un’aletta alta 1,8 metri inclinata verso l’alto e leggermente all’infuori. Questo cambiamento riduce il consumo di carburante e consente all’aereo una maggiore autonomia.

L’aletta ha un effetto pari ad una maggiore apertura alare senza superare la norma delle misure aeroportuali. L’estensione della punta dell’ala e dell’aletta offrono un miglioramento nel rapporto carburante/chilometro del 3 per cento circa, che nel corso della vita di un aereo significa un forte risparmio tanto per le linee aeree che per i passeggeri. Le alette sono durevoli e leggere, grazie al materiale composito di cui sono fatte – fibra di carbonio e resina epossidica attualmente usato su tutti i moderni aerei Boeing. L’aletta fatta di questo composito e di alluminio comporta un risparmio di 27 kg per aereo rispetto a una struttura tutta in alluminio.

Materiali strutturali all’avanguardia
L’uso di materiali all’avanguardia consente una notevole riduzione del peso strutturale del 747-400. Il pavimento in metallo, già usato nella cabina passeggeri, è stato sostituito da pannelli in fibra di carbonio leggeri e resistenti.

Freni in carbonio sono standard sulle 16 ruote del carrello d’atterraggio del 747-400. Questo tipo di freni ha delle caratteristiche di migliore assorbimento dell’energia, resistenza all’uso e diminuzione di 816 kg di peso, rispetto ai freni precedenti.

Il 747-400 ha anche raggiunto una diminuzione del peso di circa 1.900 kg, grazie all’uso di leghe di alluminio più robuste con maggiore resistenza allo sforzo. Queste leghe sono usate sulla superficie alare, sui longheroni e in altri componenti strutturali del 747-400.

Link correlati:
More in English