Blended Winglet Sui 737

Descrizione
Le Blended Winglets (winglet a sviluppo geometrico graduale) sono allungamenti dell’estremità alare che offrono numerosi vantaggi agli operatori dei velivoli. L’opzione Blended Winglets rafforza la leadership del 737 Next-Generation quale aereo più moderno e tecnologicamente più avanzato della sua classe e assicura gli stessi vantaggi agli operatori dei modelli 737 Classic.

Vantaggi
Sulla base del velivolo, del suo carico, delle rotte della compagnia aerea e di altri fattori, le Blended Winglets possono:
  • Abbassare i costi d’esercizio riducendo il consumo di carburante tra il 3,5% e il 4% in missioni superiori alle 1.000 miglia nautiche
  • Ridurre i costi di manutenzione dei motori
  • Aumentare l’autonomia di volo fino a 130 miglia nautiche
  • Aumentare la capacità di carico pagante fino a 6.000 libbre (2.724 kg)
  • Migliorare le prestazioni al decollo e la separazione da ostacoli
  • Aumentare la quota di crociera ottimale
  • Ridurre il rumore esterno di 0,5-2,1 EPNdB (Effective Perceived Noise Level in Decibels: livello effettivo del rumore percepito in Decibel) al decollo con un lieve miglioramento all’approccio
  • Ridurre le emissioni grazie alla spinta minore in crociera

Dimensioni
Ogni Blended Winglet è lunga 2.4 metri e larga 1.2 metri alla base, riducendosi fino a circa 0.6 metri alla sommità.

Aumento dell’apertura alare
Le Blended Winglets aggiungono circa 1.5 metri all’apertura alare totale dell’aereo, da 34.3 metri a 35.7 metri. (Tutti i componenti della famiglia 737 Next-Generation hanno la stessa apertura alare).

Offerta
Le Blended Winglets installate in produzione o come aggiornamento sulla famiglia dei 737 Next-Generation sono disponibili tramite la Boeing Company (produzione) e Aviation Partners Boeing (aggiornamento). Aviation Partners Boeing (APB) è una joint venture tra la Boeing Company e Aviation Partners Inc.

Certificazione
APB ha ottenuto i seguenti Supplemental Type Certificates (STC):
  • 23 marzo 2001 – Federal Aviation Administration (FAA)
  • 4 maggio 2001 – LBA (autorità normativa tedesca)
  • 9 maggio 2001 – Lettera di definizione del programma Boeing da FAA e JAA per la produzione Boeing
  • 5 luglio 2002 – Autorità Giapponese per l’Aviazione per ali parzialmente predisposte e 19 ottobre 2002 per ali totalmente predisposte
  • 10 ottobre 2007 – STC di aggiornamento della FAA per il 737-900 Next-Generation.

Disponibilità
Le Blended Winglets sono disponibili come opzione standard sui 737-700, 737-800 e 737-900ER Next-Generation e sono standard su tutti i quattro modelli di BBJ offerti dal programma Boeing Business Jets.

Gli aggiornamenti sono disponibili per i 737-700 e 737-800 Next-Generation e sui modelli non più prodotti comprendenti i 737-900 Next-Generation, 737-500, 737-300 e 737-200.

Sviluppo
Dopo il successo sul 737 la tecnologia Blended Winglets è stata certificata e installata anche sul Boeing 757-200 e sul widebody Boeing 767-300ER