Introduzione

The Boeing Company è presente in Italia da oltre 65 anni a stretto contatto con l’industria aerospaziale, le forze armate e le principali compagnie aeree. Boeing e Leonardo hanno avviato stabili rapporti di collaborazione su importanti programmi in Europa e negli Stati Uniti.

A novembre 2007 Boeing e la Divisione Aerostrutture di Leonardo hanno firmato un accordo quadro per sviluppare congiuntamente attività di ricerca su materiali avanzati e aerostrutture.

Velivoli di Boeing Commercial Airplanes (BCA) sono presenti sul mercato italiano dal 1949 e attualmente 8 compagnie italiane impiegano 55 aerei civili Boeing, tra cui 777, 767, 757 e 737 Next Generation.

L’Italia è il secondo maggiore fornitore di Boeing in Europa dopo il Regno Unito, escludendo la fornitura dei motori. In Italia Boeing ha 30 partner e fornitori diretti (più molti altri indiretti) e contribuisce a sostenere circa 25.000 posti di lavoro (tra diretti e indotto).

Sistemi di difesa e spazio

Boeing Defense, Space & Security (BDS) collabora da molto tempo con il gruppo Leonardo in diversi programmi per le Forze Armate Italiane. La collaborazione comprende partnership per i nuovi elicotteri CH-47F destinati all'Esercito. L’Italia è cliente di lancio del Boeing KC-767 Tanker, che il Ministero della Difesa ha scelto per sostituire i 707 dell’Aeronautica Militare. L’Aeronautica Militare può così vantare il rifornitore aereo più sofisticato al mondo.

I quattro aerei di rifornimento in volo KC-767A, in configurazione combi, dell’Aeronautica Militare hanno superato le 18.000 ore di volo operative.

Nel 2008 Boeing e la Divisione Elicotteri di Leonardo hanno firmato un accordo per produrre insieme il nuovo CH-47F Chinook per l’Esercito Italiano. Nel 2009 la Divisione Elicotteri di Leonardo ha firmato un contratto, con la Direzione Generale degli Armamenti Aeronautici (ARMAEREO), in qualità di prime contractor, per la fornitura all’Esercito italiano di 16 elicotteri ICH-47F Chinook con opzioni per ulteriori 4 unità. Il valore del contratto è di circa 900 milioni di euro.

Aerei Boeing AV-8B sono in servizio con la Marina Militare, mentre gli elicotteri Chinook dell'Esercito hanno partecipato a operazioni di aiuto umanitario in diversi continenti.

Boeing e la Divisione Aerostrutture di Leonardo hanno collaborato con successo nelle attività internazionali di marketing, vendita, formazione e supporto dell’M-346, addestratore avanzato e Lead-in Fighter di nuova generazione, recentemente selezionato da Singapore.

Nel 2013, Boeing ha venduto due sistemi ScanEagle (per un totale di 10 ScanEagle) alla Marina Militare Italiana.

L’Italia è il secondo cliente internazionale per le Joint Direct Attack Munitions (JDAM) e per le Small Diameter Bomb Increment I (SDB I). Boeing e Oto Melara collaborano nella produzione di entrambi – JDAM e SDB I – in Italia. Boeing collabora con la Divisione Aerostrutture di Leonardo anche per integrare il JDAM e l’SDB I sugli aerei d’attacco italiani dell’Aeronautica Militare Italiana.

Thales Alenia Space Italia ha realizzato i serbatoi dei lanciatori Delta II e per i sottosistemi dei satelliti. Nell’ambito dello Space Shuttle e della Stazione Spaziale Internazionale, di cui Boeing è azienda capocommessa, costruisce molti componenti per conto dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) compresi i moduli Cupola, Nodo 2 Harmony e Nodo 3 Tranquility. I servizi di lancio Boeing hanno messo in orbita con vettori Delta II tutti i quattro satelliti italiani che costituiscono la costellazione COSMO-SkyMed, il più grande investimento italiano nel settore dell’Osservazione della Terra.

La presenza di Boeing in Italia

Boeing ha circa 200 dipendenti - dislocati tra Roma, Napoli, Foggia, Grottaglie (TA) e Vergiate (VA) - che lavorano nella gestione dei rapporti con partner e fornitori, nei servizi operativi, nelle attività commerciali, nel marketing e nella comunicazione. Boeing ha stretti rapporti con l'industria aerospaziale e di difesa italiana, con le forze armate e con le compagnie aeree. La collaborazione comprende partnership con Leonardo per il 787 Dreamliner e per i nuovi elicotteri CH-47F destinati all'Esercito. Altre attività di collaborazione riguardano Thales Alenia Space Italia, Telespazio e UmbraGroup. Otto compagnie aeree italiane operano con 58 aerei Boeing. Aerei Boeing AV-8B sono in servizio con la Marina Militare, mentre gli elicotteri Chinook dell'Esercito hanno partecipato a operazioni di aiuto umanitario in diversi continenti. I quattro aerei di rifornimento in volo KC-767A, in configurazione combi, dell’Aeronautica Militare hanno superato le 18.000 ore di volo operative. Boeing ha più di 200 dipendenti in Italia. Antonio De Palmas è Presidente di Boeing Italia e Sud Europa e dirige la sede di Roma, responsabile per lo sviluppo delle attività. Rosario Esposito è Vice Presidente responsabile per le relazioni con i fornitori.