• Boeing-Umbra Cuscinetti, Un Sodalizio Saldo Come Una Vite

    27 novembre 2012

    La partnership tra Boeing e Umbra Cuscinetti inizia nel 1987 con la firma del primo contratto di fornitura delle viti a ricircolo di sfera per i flap del 747-400.

    Nel corso degli anni, la collaborazione con la principale industria aerospaziale del mondo ha portato Umbra Cuscinetti a diventare fornitore esclusivo per Boeing di viti per gli aerei commerciali (747-400, 767, 777 e 737 New Generation), ad aprire un proprio stabilimento ad Everett (Washington), vicino alla megafabbrica Boeing, e ad affermarsi come leader mondiale nel suo settore.

    I fattori alla base di questo riuscito sodalizio sono la qualità, l’innovazione e l’affidabilità che Umbra Cuscinetti ha saputo esprimere e mantenere nel tempo attraverso i suoi prodotti e il suo comportamento. Un aneddoto, che spiega questo particolare legame, lo racconta Valter Baldaccini, CEO e Presidente, Umbra Group: “Non mi stancherò mai di ricordare un fatto di per sé emblematico. Il 26 aprile 1997, giorno traumatico per la nostra comunità, a causa del terremoto che ci colpì, la Umbra aveva l’impegno di consegnare le prime viti per lo stabilizzatore del 747. Il pomeriggio di quel giorno, quando tutte le attività si erano bloccate anche a causa delle continue scosse, la Umbra consegnò al trasportatore le viti e lo stesso giorno alle ore 18 ora italiana ebbi una conference call con la Boeing in cui mi veniva comunicato che la Umbra era stata nominata ‘fornitore dell’anno.’”