• Boeing completa il detailed design per il 787-10 Dreamliner

    2 dicembre 2015

    Boeing ha completato la progettazione di dettaglio della terza versione del 787-10 Dreamliner, raggiungendo un altro importante traguardo nello sviluppo del più recente e più lungo membro della famiglia 787. Gli ingegneri Boeing hanno raggiunto il traguardo quasi due settimane prima del previsto. E’ una tappa fondamentale per ogni programma di sviluppo, perché significa che le informazioni necessarie per realizzare le parti e gli strumenti per l’assemblaggio sono state rilasciate per la fabbricazione. L’assemblaggio principale del 787-10 avrà inizio nel 2016, seguito dal primo volo nel 2017 e dalla prima consegna nel 2018.

    “Con il 787-10, ci siamo basati sulla nostra esperienza e sul progetto del 787-9 per creare questo nuovo membro della famiglia 787″, ha dichiarato Ken Sanger, vice president del 787 Airplane Development. “Attraverso il nostro team dedicato e i nostri processi abbiamo ottimizzato la progettazione per i fabbisogni del mercato e siamo ansiosi di iniziare la produzione”.

    Boeing, partendo dalla versione allungata del 787-9, entrato in servizio nel 2014, ha progettato il 787-10 per avere la massima efficienza e commonality. Il 95% della progettazione e della costruzione del 787-10 e 787-9 è identico, con la differenza che il 787-10 è più lungo di 5,5 metri rispetto al 787-9, riducendo la complessità, i costi e i rischi in tutto il sistema di produzione e fornendo vantaggi operativi ai clienti.

    L’aereo, con un range di 11.910 km, potrà trasportare tra i 300 e i 330 passeggeri a seconda della configurazione. Il 787-10 coprirà oltre il 90% delle rotte twin-aisle di tutto il mondo, con un nuovo livello di efficienza nei consumi: il 25% in meno di consumo di carburante rispetto agli aerei che sostituisce e almeno il 10% in meno rispetto a qualsiasi altro aereo offerto dalla competizione futura.

    Ad oggi il 787-10 ha registrato 164 ordini da nove clienti in tutto il mondo, pari al 14% di tutti gli ordini per il 787.